In offerta!

Vistarenni 2018 Chianti Classico DOCG

8.00 6.80

Denominazione: Chianti Classico DOCG

Produttore: Villa Vistarenni (Gruppo Marzotto)

Zona di produzione: Chianti, Toscana

Annata: 2018

Uvaggio: Sangiovese

Gradazione: 13,5 %

Formato: 0,75 L

Temperatura di servizio: 16-18 °C

Descrizione

Villa Vistarenni 2018 Chianti Classico DOCG è un vino Chianti Classico della lega del Gallonero.

Prodotto nei vigneti di Villa Vistarenni di proprietà del Gruppo Marzotto di cui potete trovare nel nostro Catalogo anche: Ca del Bosco e Kettmeir.

Il vino viene prodotto nel pieno rispetto della tradizione della produzione del vino chiantigiano. Vinificato in vasche di acciaio inossidabile a camicia esterna, dove la temperatura viene controllata e fissata a 25°C, utilizzando come fluido termovettore Glicole Etilenico, raffredato e riscaldato esternamente con controllo elettronico all’avanguardia della tecnica.

La fermentazione alcolica dura circa 15 giorni con brevi e frequenti rimontaggi circagiornalieri.
Tali rimontaggi vengono eseguiti automaticamente con riflusso del vino dall’alto direttamente nella vasca senza che l’aria diffondendo nel mosto in fermentazione lo alteri ossidandolo. I frequenti rimontaggi fanno si che la cessione di sostanze dalla buccia al vino migliori in efficienza e velocità, per via dell’agitazione che fa si che sempre solvente (mi si passi il termine, ovviamente è il mosto) fresco sia a contatto con le bucce da cui estrarre.
La fermentazione alcolica viene lasciata finire naturalmente, quando cioè sia terminata la respirazione ad opera dei lieviti di tutti gli zuccheri fermentiscibili.

Viene svolta quindi la fermentazione malo-lattica, ad opera dei lactobacilli, che ossidando in presenza di ossigeno l’acido malico alla molecola più semplice (e con una funzione acida in meno) acido lattico ( e una mol di CO2) rendendo il vino più morbido e meno aspro al palato. Tale fermentazione viene eseguita in botti di rovere.
Frequenti bâtonnage fanno si che le colonie batteriche rimangano sempre in sospensione. Un eventuale affondamento non gli permetterebbe di ossigenarsi a sufficienza, in un primo momento inattivandoli e in un secondo li porterebbe all’autolisi. La porosità della botte permette una sufficiente ossigenazione del vino tale per cui i batteri prosperino.

L’affinamento continua poi per circa un anno, a questo punto l’autolisi dei batteri è voluta, in quanto la degradazione delle proteine a residui più corti conferisce al vino i sentori secondari e terziari a cui tutti noi siamo abituati, di spezie in primo luogo e in secondo di pellame e cuoio.

Un vino davvero complesso nella sua produzione per quanto semplice poi lo si ritrovi nel bicchiere.

Abbinamento
Villa Vistarenni 2018 Chianti Classico DOCG
è un vino da carne come tutti i buoni chianti, perfetto con carne arrosto, il migliore vino per le vostre grigliate.
Oppure lo potete gustare piacevolmente insieme a salumi e formaggi a breve stagionatura, un vino letteralmente da Salame.

Informazioni aggiuntive

Zona di produzione

,

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Vistarenni 2018 Chianti Classico DOCG”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare…