Marchesi Antinori

La Famiglia dei Marchesi Antinori, è una vera e propria icona nell’enologia mondiale, produttori di vino da 26 generazioni.
La storia vinicola della famiglia inizia intorno al 1385 quando il Marchese Giovanni di Piero Antinori si unisce all’Arte dei Vinattieri, una delle corporazioni di arti e mestieri della Firenze Medioevale.
Da sempre, guidati da maestria imprenditoriale, gestiscono internamente e direttamente la produzione del vino.Oggi alla guida dell’azienda e della Famiglia è il Marchese Piero Antinori con le tre figlie Albiera, Allegra e Alessia, la ventiseiesima generazione.
L’azienda da sempre guidata con passione dalla famiglia, ha fatto delle intuizioni e scelte (a volte ardite e inpensabili) la sua forza permettendogli di affermarsi come uno dei principali produttori italiani e nel mondo.
Per citare il Marchese Piero Antinori “Le antiche radici giocano un ruolo importante nella nostra filosofia, ma non hanno mai inibito il nostro spirito innovativo”, come a dire “La tradizione ti garantisce il presente ma non il futuro”.
Oggi oltre le tenute storiche in Toscana e in Umbria, patrimonio della famiglia da secoli, sono state aggiunte diverse tenute in zone vocate, sia in Italia che all’estero. Per indicarne qualcuna: Tormaresca in Puglia, Prunotto in Piemonte e Marchese Antinori in Franciacorta.
La Famiglia Antinori ha saputo valorizzare territori dal potenziale ancora inespresso.
Se oggi l’Italia nel mondo è conosciuta per il vino di certo è anche grazie a “Solaia”, “Tignanello”, “Badia a Passignano” e tutte le altre etichette che la Famiglia dei Marchesi Antinori ha marchiato con il suo nome.

Visualizzazione di 8 risultati